REGIONALI. PARISI: SCONFITTA PER COLPA PIROZZI, PAROLE GASPARRI STONATE.

(DIRE) Roma, 6 mar. – “La sconfitta e’ da attribuire assolutamente a Sergio Pirozzi. Ovviamente se fossimo partiti un mese prima avremmo assorbito anche il problema creato da Pirozzi che probabilmente non si sarebbe candidato. Se non ci fosse stato Pirozzi avremmo stravinto”. Lo ha detto Stefano Parisi su Radio Cusano Campus, emittente dell’Universita’ Niccolo’ Cusano. “E’ stata una corsa bellissima perche’ in un mese abbiamo preso piu’ di 1 milione di voti nonostante tutti dicessero che la distanza che avevamo da Zingaretti sembrava insormontabile- ha aggiunto- E’ stata una gara bellissima, sono molto contento e sono grato a tutte le persone che hanno lavorato, e’ stata una bella avventura”. Sulle dichiarazioni rilasciate da Gasparri (‘Parisi ha preso meno voti delle liste che lo sostenevano, era il candidato sbagliato’). “E’ il centrodestra che ha deciso tardi- ha risposto- Sicuramente c’era un pezzo di centrodestra che avrebbe preferito Pirozzi, ma non credo che Gasparri sia tra questi. Gasparri ha detto che fra un mese dira’ la verita’ su quello che e’ successo? Non so quale altra verita’ abbia da dire. Credo che servirebbe un pochettino di capacita’ di rendersi conto di cosa e’ successo in questo mese, se il centrodestra voleva puntare su un altro candidato avrebbe potuto dirlo prima. Le dichiarazioni di Gasparri sono abbastanza stonate rispetto al clima che in questo momento c’e’ intorno ai risultati”. 

Agenzia DIRE  www.dire.it

Potrebbero interessarti anche...