REGIONALI. PANELLA: NON RICONOSCO UMBERTO I IN DESCRIZIONE PARISI.

“OSPEDALE SICURO, SBAGLIATO MINARE FIDUCIA PAZIENTI” (DIRE) Roma, 14 feb. – “Non riconosco il Policlinico nella descrizione di Parisi. Che ci sia una situazione suscettibile di notevole miglioramento e’ vero, ma dire che non c’e’ garanzia di sicurezza e’ un azzardo: il rischio e’ insospettire inutilmente chi ha bisogno di questo ospedale”. Cosi’ il direttore generale del Policlinico Umberto I di Roma, Vincenzo Panella, ha commentato le dichiarazioni del candidato di centrodestra alla presidenza della Regione Lazio, Stefano Parisi. “Come quasi tutti gli ospedali d’Italia, anche questo ha bisogno di interventi, antisismico, antincendio e impiantistico perche’ le normative nel frattempo sono cambiate- ha spiegato Panella– Il Pronto soccorso e’ in sofferenza? I Pronti soccorsi sono in sofferenza?, anche quelli europei, a causa dei picchi dell’influenza. Nelle stesse settimane a Londra sono stati rinviati 50 mila interventi programmati per liberare posti letto. Dei punti di particolare crisi perche’ magari non dappertutto il territorio riceve i malati che dovrebbero venir via dal Pronto soccorso o non andarci ci sono- ha concluso- ma e’ l’obiettivo della Regione che ha firmato un mese fa l’accordo con i medici di medicina generale che serve esattamente a gestire i cronici nei loro studi, eliminando dagli ospedali codici bianchi ma anche verdi”.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:17
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...