REFERENDUM, SMERIGLIO: “VOTO NO, RISCHIO RAPPRESENTANZA MUTILATA”.

Massimiliano Smeriglio

“Io voto No al referendum costituzionale del 20 settembre. Perché il modo di funzionare del Parlamento non migliorerà. Tempi e modalità di approvazione delle leggi rimarranno intatti. Perché c’è il rischio di indebolire ulteriormente le assemblee parlamentari, mutilando la rappresentanza. Perché la democrazia non è mai un costo e se si deve risparmiare, allora meglio tagliare gli stipendi piuttosto che il numero dei parlamentari.

Perché lisciare il pelo agli umori peggiori dell’antipolitica che si nutre di capri espiatori non costruisce un Paese migliore. Voto no per queste ragioni e anche perché la politica deve avere il coraggio delle proprie idee anche e soprattutto quando il vento sembra tirare nel verso opposto.”

Così in una nota Massimiliano Smeriglio, eurodeputato indipendente eletto nelle liste del Partito Democratico.

Visite: 233