REDDITO DÌ CITTADINANZA. CIACCIARELLI (CANBIAMO!): “FASE 2 FALLIMENTARE. NAVIGATOR ANCORA NON IN SERVIZIO. IL REDDITO SI E’ RIVELATO UN MERO SUSSIDIO, CHE NON REINTEGRA NEL MONDO DEL LAVORO.”

“Come avevo ampiamente previsto, la cosiddetta “fase due” del reddito di cittadinanza si è rivelata fallimentare. La misura tanto decantata, e vera e propria bandiera dei Cinque Stelle, sta svelando tutte le sue crepe. Questa seconda fase, infatti, prevedeva le convocazioni dei beneficiari del reddito presso gli uffici di collocamento per reinserirli nel mondo del lavoro, ma la realtà dei fatti è ben diversa. Da nord a sud queste convocazioni ancora non si concretizzano ed il reddito è diventato un puro sussidio. In Campania i 471 navigator selezionati ancora non sono in servizio, ed in Liguria i 66 navigator entreranno in servizio soltanto a fine ottobre. Inoltre, soltanto uno su quattro dei beneficiari del reddito di cittadinanza sarà avviato al lavoro. È quanto emerge dal rapporto del Sole24ore che mette a nudo le criticità di una misura che si sta rivelando inutile. Ho sempre creduto, e torno con forza a ribadirlo, che la soluzione più seria e concreta sia quella di sostenere le imprese, tagliare le tasse che strozzano migliaia di imprenditori, e permettergli di creare produzione, ricchezza, e quindi lavoro, non sperperare denaro pubblico in un mero assistenzialismo, che non risolve il problema a monte. Questa è solo una delle tante criticità che mettono a nudo l’incompetenza dei grillini al governo. La cosa che mi rincuora è che ben presto i cittadini saranno chiamati a votare, e sapranno come ripagare questi venditori di fumo.”

Visite totali:18
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...