Protesta dei nordafricani, Ottaviani: grave ed inconcepibile.

“Credo sia assolutamente grave e inconcepibile quanto avvenuto con la protesta messa in scena dai circa 40 nordafricani, ospiti di operatori sociali nel nostro territorio – ha dichiarato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani – Se dovessero essere confermate le notizie, secondo le quali il tutto avrebbe origine dalla riduzione del contributo economico giornaliero nella disponibilità dei singoli profughi e richiedenti asilo, considerato anche il fatto che stanno godendo di completa assistenza morale e materiale da parte del nostro Paese, allora saremmo davanti a un autentico caso di irriconoscenza nei confronti della nostra comunità. Un conto è chiedere ospitalità, per motivi di persecuzione politica, sociale o religiosa, un conto è violare apertamente le norme del Paese ospitante, che si prende anche carico dei relativi oneri economici. Andremo a formulare una richiesta immediata di revoca della permanenza dei soggetti responsabili di quanto avvenuto alle autorità sovraordinate, poiché è importante distinguere i malfattori dalle persone effettivamente bisognose, che rispettano le nostre leggi e le nostre regole. La buona notizia della giornata odierna, del resto, ruota attorno all’informazione arrivata dal Ministero dell’Interno, che ha comunicato l’imminente invio in provincia di quattro nuove unità di carabinieri, insieme a 20 nuovi poliziotti nell’arco dei prossimi mesi, accogliendo la richiesta di maggiore dotazione organica, per garantire la sicurezza delle donne e degli uomini del nostro territorio”.

Visite totali:25
Print Friendly, PDF & Email