Presentazione: #Viadibanda019.

#Viadibanda019 si avvia con decisione a proseguire sul percorso che lo ha fondato: la valorizzazione di un mondo che ci appartiene, che chiede a gran voce di essere raccontato e che desidera sperimentare nuove forme di espressione. Con Via di banda” l’allegria della musica porta ad una riscoperta della bellezza del territorio, ad una valorizzazione degli angoli più segreti e caratteristici di un paese come San Donato ValComino. Si percorrono e ripercorrono le strade, i vicoli, le piazze; si scoprono per la prima volta o si riscoprono i luoghi della nostra storia, della nostra vita, della nostra quotidianità, in una luce nuova e diversa. In fondo c’è una linea comune che lega le pratiche delle bande del passato a quelle recenti, che su ritmi zoppi e virtuosismi acuti rinnovano il piacere della scoperta, della partecipazione a un rito che come pochi altri annulla le distanze tra celebrante e devoto. E poi il corpo che deve muoversi, danzare, primo sintomo di una comprensione che va al di là del puro piacere intellettuale, che pure rivendica la sua necessaria presenza. E ancora la terra che vibra di suoni, questo legame indissolubile tra la strada e la musica, che risuona tra le case, che richiama, che modifica costantemente forma e diffusione del suono, attraverso un continuo adattamento al paesaggio. Non finisce mai di stupire la magica trasformazione del paese, che attraverso i suoni diventa un circo diffuso, dove tutti sono allo stesso tempo protagonisti e spettatori. Ci chiede solo stargli accanto, la banda, e così faremo, convinti più che mai che questo sia solo linizio del percorso. Il Programma artistico musicale di questanno vedrà una grande varietà di stili e forme espressive:

BADABIMBUMBAND Trasformista, eclettica, multiforme. Nessuna band è come la Badabimbumband! tre show diversi: Bandita, Wanna Gonna Show, Opus Band: ognuno è un caleidoscopio musicale impazzito, un gioco teatrale infinito di scatole cinesi. Un divertimento continuo, uno sbalordimento senza fine. Provate a prenderci.

ZASTAVAORKESTAR Il gruppo è composto da elementi provenienti da alcune tra le migliori orchestre dell’Alta Maremma. Gli strumenti usati sono rigorosamente acustici. Il repertorio prevede brani della tradizione popolare balcanica, oltre ad arrangiamenti e composizioni originali.

TAKABUM STREET BAND calabrese, frizzante e coloratissima,TAKABUM-giardino sonoro in continuo movimento nasce con l’idea era quella di creare un teatro itinerante, in cui l’ambiente ed il pubblico fossero rispettivamente scenografie e figuranti e i fiati e le percussioni protagonisti assoluti a ritmo di funky, easy e di un originalissimo jazz

COCO FANFARE CLUB la Coco Fanfare da Montpellier, specie tonificante e misteriosa Coco moltiplica gli stili e adotta il tuo timbro variegato ed alternativo, sempre pronto ad affascinarti e a farti muovere è un fantasioso crocevia: tra ska e funk, disco e latino, balkan e rock è un’esplosione di vitamina D e decibel.

PINK IT BLACK sono una brass band di Grenoble di 20 elementi: compatti cominciano a marciare e a spostarsi entrando dentro le case, i locali della città, nei vicoli e nelle piazze, sui palchi, dovunque sia impossibile andare. Risultato è un genere che non è Punk e non è Funk, ma è PHUNK; un genere che va dal soul all’heavy metal, passando per il jazz e l’hard rock.

AMFIFANFARE di Nantes é Una grande carovana mobile, con un tocco di follia, con la sua ventina di musicisti compulsivi si ispira alla cultura popolare dellEuropa dellEst e dei Balcani. Lungo la strada, tra i banchi del mercato e in diversi altri luoghi di incontro e di energia i loro menestrelli in verde e nero sono pronti a distillare il loro buon umore. Il repertorio, composto in gran parte di composizioni originali e cover, varia dal rock alternativo, al Balkan beat, klezmer, funk, jazz e reggae a tutti i crossover concepibili e talvolta improbabili di questi generi.

VAGABAND nasce dallidea di alcuni musicisti pugliesi, provenienti da diverse esperienze musicali, con lo scopo di formare una Street Band unica nel suo genere, capace di vagabondaretra le hit di maggior successo, sia recenti che passate, arrangiate in una chiave del tutto innovativa. Lo stile musicale e le coreografie sono frizzanti e travolgenti. Il repertorio spazia dal Pop al Funk, dalla Classica al Jazz, dal Folk al Rock, ed è eseguito con un suono potente e al tempo stesso armonioso.

THE TAMARROS Vi è passata la febbre del sabato sera? Preparatevi per lemicrania!!! The Tamarros sono pronti a travolgervi nella DISCO MUSICanni 70 con i loro rullanti, timpani, ottoni e la melodia dei sax. Una marching band acustica e itinerante molto bizzarra che riporterà in vita lo spirito più kitch degli anni 70 con occhiali a specchio, pantaloni a zampa di elefante e pettinature piene di brillantina! Sempre cheil disco non si incanti

SBANDATI BATERIA DE SAMBA Il gruppo nasce nel febbraio del 2016, è formato da circa 20 elementi, uniti dalla passione per il carnevale e per le percussioni brasiliane. Gli S-BANDA-TI portano nelle proprie esibizioni, tutta la forza e l’allegria tipica della musica brasiliana, ispirandosi alla tradizione delle scuole di samba di Rio. Il risultato è un’irresistibile energia ed un ritmo incalzante, che costringe anche i più restii a ballare e muoversi al ritmo della Batucada, portando una ventata di gioia ed allegria in chi ascolta.

IL CIRCOTELLO Compagnia DArte Itinerante eseguirà uno spettacolo itinerante lungo le vie dellantico borgo. Otello Il trampoliere e la ballerina, al ritmo della Street Band, eseguiranno le loro performance itineranti, con finale di giocoleria e di fuoco.

FILO IL FUNAMBOLO Filippo Franco, ama parlare di sé in terza persona e definirsi un giocoliere fuori dalle righe. Impegnato in una ricerca artistica nel mondo del circo da 19 anni, si è esibito in grandi teatri (Teatro Sistina), in numerosi programmi televisivi e produzioni cinematografiche. Noto al grande pubblico come funambolo autentico.

VISIONI D’INCANTO Uno spettacolo originale ed in continua evoluzione, uno show in cui personaggi, storie ed azioni vengono rappresentate con tecniche teatrali diverse ed innovative, la magia comica dell’uomo forzuto nel pallone, il close up videoproiettato sullo schermo, la pittura scomposta come un puzzle, il teatro delle ombre e il racconto con la sabbia modellata a vista. Uno spettacolo che lascia il sorriso e fa emozionare, adatto ad un pubblico di tutte le età e di tutto il mondo.

Tra le diverse novità: il Premio Fanfaron conferito al grande disegnatore fumettista SERGIO STAINO, la mostra “Cavoli a merenda” dedicata al suo personaggio più celebre “Bobo”, l’estensione spaziale del festival alle finestre dei palazzi storici, con il fascino dei concerti sui balconi; la notte delle maschere fanfarone e dei nasi rossi, l’omaggio a Fellini con le notti di Cabiria, l’importante mercatino del solito e dellinsolito, la mostra fotografica e pittorica che nel corso degli anni va intensificando con lintenzione di accostare all’anarchia musicale quella artistica e di tipo fotografico, dicendo alle persone venite a trovarci e realizzate il vostro portfolio. Inoltre, la creatrice del logo del festival Chiara Valeri ha ideato la fanfarona, che ricorda le feste dei campi e delle messi degli anni ’50. L’ormai consolidato villaggio Street food di qualità, ApeFanfaronaFood. In questa edizione è stata intensificata la rete musicale con gli altri festival di arte di strada italiani ed esteri, coinvolto un gran numero di istituzioni culturali come l’Universitá degli studi di Cassino e del Lazio Meridionale e di attori della scena artistica multidisciplinare. L’idea é quella di creare un paese in tutto e per tutto multiforme e multiuso, dove Il turista che viene a trascorrere il suo soggiorno nei giorni di “ViaDiBanda” vive il Festival nella sua interezza in qualunque angolo ed ora e diviene promotore turistico dell’evento e del luogo. L’evento musicale si avvale della direzione artistica di Gianluca Terenzi, ed è considerato dalla Regione Lazio uno dei più importanti festival di musica di strada. Si avvale della preziosa partnership della Banca Popolare del Cassinate e del sostegno della Unipol Sai.

Viadibanda. Un grande spettacolo a cielo aperto. Vicoli, Piazze, strade, angoli di storia 18 bande marcianti, 300 artisti, Buskers, guitti,  artisti di strada. In uno dei borghi più belli del Lazio, San Donato ValComino

Viadibanda…Cammina nella musica

Dal 26 al 28 Luglio 2019

Il Direttore Artistico

Dott.Gianluca Terenzi

Visite: 51