Poste Italiane torna nel cuore dell’Aquila: aperto il nuovo Ufficio Postale “L’Aquila Centro Storico”.

Da sinistra: Marco Marsilio Presidente Regione Abruzzo, Pierluigi Bondi Sindaco L’Aquila, Stefano Patuanelli Ministro Sviluppo economico, Matteo Del Fante Amministratore Delegato Poste Italiane, Gianni Letta mentre appongono l’annullo filatelico dedicato all’evento

POSTE ITALIANE TORNA NEL CUORE DELL’AQUILA: APERTO

IL NUOVO UFFICIO POSTALE “L’AQUILA CENTRO STORICO”

L’AD Matteo Del Fante ha inaugurato la nuova struttura in corso Vittorio Emanuele II

Da sinistra: Marco Marsilio Presidente Regione Abruzzo, Pierluigi Bondi Sindaco L’Aquila, Stefano Patuanelli Ministro Sviluppo economico, Matteo Del Fante Amministratore Delegato Poste Italiane, Gianni Letta mentre appongono l’annullo filatelico dedicato all’evento

Roma, 30 settembre 2019 – Poste Italiane torna nel “cuore” dell’Aquila. L’Amministratore Delegato di Poste, Matteo Del Fante, ha inaugurato oggi il nuovo ufficio postale “L’Aquila Centro Storico”, in corso Vittorio Emanuele II, alla presenza del Ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, del Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, e del sindaco dell’Aquila, Pierluigi Bondi.

Siamo felici – ha dichiarato l’AD di Poste – di aver riaperto un nostro ufficio postale in pieno centro storico, contribuendo così alla rinascita di una bellissima città e in particolare del suo nucleo urbano più antico. Ampliare e rinnovare la presenza di Poste Italiane nella città capoluogo abruzzese è coerente con la nostra strategia industriale, che ha il suo cardine nella presenza capillare dei servizi postali ed è soprattutto in linea con i valori di inclusione e vicinanza ai cittadini e alle comunità che da sempre caratterizzano l’azienda”.

L’Aquila Centro Storico” si sviluppa su una superficie di 300 metri quadrati ed è stato realizzato con l’aiuto delle più moderne tecnologie per coniugare sicurezza e qualità del servizio: sono sei gli sportelli polifunzionali a disposizione dei cittadini, due sale consulenza con personale qualificato per fornire informazioni sui prodotti di risparmio e investimento offerti da Poste Italiane e uno sportello automatico “Postamat” di nuova generazione, disponibile 24 ore al giorno per prelievi di contante e altre operazioni. Inoltre, grazie ad un accordo con la Croce Rossa Italiana, l’ufficio sarà dotato anche di un defibrillatore per assicurare un adeguato intervento di soccorso in caso di necessità.

L’ufficio offre a tutti i clienti la connessione Wi-Fi gratuita ed è dotato di un innovativo gestore delle attese, che permette di prenotare il proprio turno allo sportello, sia per il giorno corrente sia per quello successivo, direttamente dal proprio smartphone o tablet tramite l’app “Ufficio Postale”, disponibile gratuitamente per dispositivi iOS e Android. L’ufficio sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle 8:20 alle 13.35.

Con “L’Aquila Centro Storico” sono diciassette gli uffici postali attivi nel Comune, dodici dei quali dotati anche di sportello Postamat per le operazioni automatiche di prelievo e pagamento.

Da sempre Poste Italiane esprime i valori di vicinanza ai territori e di attenzione alle esigenze dei cittadini. Questa tradizionale peculiarità dell’azienda è ribadita anche dal piano di interventi a favore dei piccoli Comuni italiani, con il potenziamento dei servizi postali e finanziari e con iniziative di pubblica utilità per contribuire allo sviluppo economico e sociale dei piccoli centri.

Poste Italiane

Media Relations

Mail: ufficiostampa@posteitaliane.it

 INTERVENTO AMMINISTRATORE DELEGATO POSTE ITALIANE MATTEO DEL FANTE

Inaugurazione ufficio postale L’Aquila Centro Storico 30 settembre 2019

——————————————————————————————————-

Buongiorno e benvenuti,

Il mio saluto va innanzitutto alla città dell’Aquila e alla sua rinascita, ai suoi cittadini e al suo sindaco, Pierluigi Biondi, al Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio e al Ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, che saluto con particolare gratitudine per aver accolto, nell’immediatezza della sua nomina, il nostro invito a presenziare in questa occasione in rappresentanza delle Istituzioni nazionali del nostro Paese.

Oggi è una giornata molto importante e molto sentita anche da noi di Poste come vedete dalla presenza di diversi nostri colleghi qui tra i cittadini de L’Aquila. Con l’inaugurazione del nuovo ufficio postale di corso Vittorio Emanuele II, Poste Italiane torna nel ”cuore” dell’Aquila, nel centro storico che ha ripreso a pulsare dopo le gravi ferite inferte dal sisma di dieci anni fa.

Come guida dell’azienda sono davvero lieto che si possa riaprire un nostro ufficio qui, testimoniando di nuovo e concretamente la vicinanza di Poste alla comunità aquilana contribuendo così alla rinascita di una città bellissima e di grande storia, in particolare al rilancio del suo nucleo urbano più antico.

Sono soddisfatto soprattutto per aver mantenuto la promessa di riportare Poste nel centro storico, per aver messo di nuovo a disposizione degli aquilani un servizio importante per la comunità, per le imprese e per tutto il tessuto sociale, economico e amministrativo che gravita attorno a quest’area.

Torniamo dunque nel centro dell’Aquila, ma L’Aquila in questi anni è stata sempre, e non solo da oggi, al centro delle attenzioni di Poste Italiane ribadite fin dai momenti successivi alla tragedia del 2009 con l’organizzazione dei soccorsi e l’allestimento di tutti i servizi necessari per assicurare agli aquilani il nostro supporto al graduale ritorno alla normalità.

L’ufficio postale di corso Vittorio Emanuele si aggiunge agli altri 16 uffici dislocati nelle diverse zone della città e si affianca alla presenza dei portalettere che assicurano ogni giorno vicinanza e recapito di posta e pacchi per cittadini, amministrazioni e imprese.

Il nuovo ufficio postale che oggi riapriamo al pubblico si sviluppa su una superficie di 300 metri quadrati ed è stato realizzato con l’aiuto delle più moderne tecnologie per coniugare sicurezza e qualità del servizio.

Oltre agli sportelli polifunzionali, alle sale di consulenza con personale qualificato e allo sportello Postamat per le operazioni automatiche, l’ufficio offre a tutti i clienti la connessione Wi-Fi gratuita a conferma dell’impegno di Poste nel favorire l’accesso di tutti i cittadini ai servizi digitali e a contribuire alla riduzione del digital divide tra le diverse zone del Paese.

Infine, grazie ad un accordo con la Croce Rossa Italiana, con cui l’Azienda ha collaborato al tempo del sisma per la raccolta di fondi per la ricostruzione, l’ufficio postale di corso Vittorio Emanuele II sarà il primo insieme ad altri 95 uffici postali delle zone colpite, a disporre di un defibrillatore esterno per assicurare un intervento di soccorso in caso di necessità (anticipando la proposta di legge già approvata dalla Commissione Affari Sociali che prevede l’installazione di apparecchiature salvavita nei luoghi pubblici).

Da oggi, dunque, l’ufficio postale che riconsegniamo alla Comunità, insieme alle istituzioni locali e centrali dello Stato sarà di nuovo patrimonio dell’Aquila e dei suoi cittadini, con l’auspicio che rappresenti un ulteriore simbolo di rilancio e progresso economico e sociale, che tutti gli Aquilani e se mi permettete tutti gli italiani, meritano oggi e negli anni a venire.

 

Visite totali:60