Ponte dell’Epifania: intensificata l’attività di prevenzione della Polizia di Stato -tre persone denunciate.

Il ponte dell’Epifania ha ufficialmente concluso il periodo delle Festività durante le quali massimo è stato l’impegno della Polizia di Stato in tutto il territorio provinciale.

L’attività di prevenzione e controllo ha riguardato tutti gli obiettivi cosiddetti “sensibili”: dai luoghi di culto, ai centri commerciali, dalle abitazioni rimaste vuote ai luoghi di ritrovo dei giovani.

Oltre ai consueti controlli sugli artifizi pirotecnici gli uomini della Polizia di Stato hanno dedicato la loro attenzione anche al contrasto all’abusivismo commerciale, alla prevenzione dei reati predatori e di quelli connessi al consumo e spaccio di sostanze stupefacenti.

Le Volanti della Questura insieme a quelle dei Commissariati di Fiuggi, Cassino e Sora hanno monitorato il territorio di competenza in base ad un piano coordinato del territorio.

Le pattuglie della Polizia Stradale hanno, invece, controllato la viabilità autostradale

ed extraurbana particolarmente intensa nel periodo.

Gli scali ferroviari hanno visto un notevole incremento dei viaggiatori e sulla loro sicurezza ha vigilato la Polizia Ferroviaria.

Nel pomeriggio di ieri, a Cassino, durante tali controlli,  personale del Commissariato, con l’ausilio delle unità cinofile della Polizia di Stato, ha denunciato in stato di libertà un trentenne del luogo per il reato di detenzione ai fini spaccio di sostanza stupefacente, mentre un ventiduenne, sempre del cassinate, è stato segnalato al Prefetto per detenzione di stupefacente per uso personale.

Nella città di Frosinone, personale delle volanti è intervenuto in una sala giochi dove alcuni avventori stavano arrecando disturbo, nel corso del controllo due quarantenni di etnia rom residenti nel capoluogo, sprovvisti di documenti, sono stati condotti in Questura per identificazione e successivamente denunciati per ubriachezza molesta.   

Il bilancio dei controlli eseguiti è di: 915  persone identificate, 672 veicoli controllati, 46 contravvenzioni elevate, 4 veicoli sequestrati e 6 documenti di circolazione ritirati.

Potrebbero interessarti anche...