POMEZIA. PALOZZI: TAR ‘BOCCIA’ COMUNE SU ZOOMARINE, SINDACO SI DIMETTA.

“OTTENUTA SOSPENSIVA PROVVEDIMENTO CHIUSURA, PARCO RIAPRE” (DIRE) Roma, 24 ago. – “Lo avevamo previsto senza essere santoni: il provvedimento del Comune di Pomezia che ordina la chiusura temporanea di Zoomarine, oltre a risultare illogico e contraddittorio, sarebbe anche illegittimo. Proprio in queste ore, infatti, Zoomarine ha ottenuto dal Tar Lazio la sospensiva del provvedimento di chiusura del parco acquatico e adesso potra’ riaprire, tornando a essere punto di riferimento per tante famiglie e tanti bambini del nostro territorio. Una buona notizia per la comunita’, una figura veramente ridicola per il sindaco grillino Adriano Zuccalá, al quale ci sentiamo di rivolgere una domanda che e’ insieme un consiglio: dopo questa figuraccia non sarebbe il caso di dimettersi per manifesta incapacita’?”. Cosi’, in una nota, il consigliere regionale del Lazio ed esponente nazionale di Cambiamo con Toti, Adriano Palozzi.

Agenzia DiRE  www.dire.it

Visite: 140