POMEZIA, CHIUDE LO STABILIMENTO SAMMONTANA. Quadrini:”Impedire ennesimo colpo al territorio del Basso Lazio.

Dal 20 novembre 96 operai dello stabilimento Sammontana di Pomezia rischiano di rimanere senza lavoro. La decisione è quella di investire in un altro stabilimento sempre in Italia, probabilmente a Verona.

Sul caso interviene il consigliere provinciale di Frosinone e vice coordinatore regionale di Forza Italia Gianluca Quadrini che afferma:”La paventata chiusura dello stabilimento Sammontana di Pomezia mette a rischio il futuro di 96 lavoratori e indebolisce il tessuto produttivo del territorio e della regione Lazio. La Sammontana di via delle Monachelle, è uno stabilimento storico che sotto diversi gruppi industriali ha dato lavoro per decenni a centinaia di persone. E’ necessario impedire questo ennesimo duro colpo al territorio del basso Lazio già troppo martoriato a livello occupazionale.

L’auspicio è che il 25 novembre quando ci sarà l’incontro al Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali per affrontare la situazione si trovi una soluzione che impedisca la delocalizzazione al nord della Sammontana di Pomezia.

“Il primo passo da compiere è la tutela dell’occupoazione ripartendo dalla viabilità, dalla rete logistica e migliorando le infrastrutture.Solo così, si può evitare la perdita di realtà aziendali che hanno fatto la storia del territorio”.

Ufficio stampa

Gianluca Quadrini

Consigliere provinciale

Vice coordinatore regionale FI

Visite:96