PIANO SOCIALE REGIONALE, CIACCIARELLI: “APPROVATI MIEI EMENDAMENTI: CONTRASTO ALLA POVERTA’, SVILUPPO DELLE POLITICHE CULTURALI AI FINI DELLA COESIONE SOCIALE E MIGLIORAMENTO DEI SERVIZI SOCIOSANITARI PER INFANZIA E ANZIANI”.

“Sono stati approvati, nel corso dei lavori del Consiglio Regionale, alcuni miei emendamenti alla Proposta di deliberazione consiliare concernente l’approvazione del Piano Sociale Regionale denominato “Prendersi cura, un bene comune”. Nello specifico il primo emendamento stabilisce che gli Ambiti territoriali, ai fini della predisposizione e attuazione dei progetti di Emergenza e pronto intervento sociale, possono promuovere accordi di collaborazione in rete con le amministrazioni competenti sul territorio in materia di servizi per l’impiego, tutela della salute e istruzione (Centro per l’impiego, Servizio Materno Infantile, Centro di Salute Mentale, Sert, Centri di Formazione Professionale, Scuola), nonché con soggetti privati attivi nell’ambito degli interventi di contrasto alla povertà. Un secondo emendamento evidenzia l’importanza dello sviluppo delle politiche culturali ai fini dell’inclusione sociale. La cultura, infatti, può ancora oggi rappresentare uno degli ambiti in cui si perpetua l’esclusione e la segregazione di determinati gruppi. Per contro, lo sviluppo di politiche culturali incisive può dare un contributo significativo alla creazione di coesione sociale. Del resto, è ormai ampiamente riconosciuto che l’esclusione culturale può alimentare le altre dimensioni dell’esclusione, a cominciare da quella socioeconomica: molti dei cosiddetti fattori di rischio sociale hanno origini culturali, oltre che politiche ed economiche. Infine, relativamente al miglioramento dei servizi e degli interventi, ho evidenziato la necessità di elevare i servizi sociosanitari dedicati all’infanzia ed agli anziani. E’ necessario, infatti, l’efficientamento dell’offerta sociosanitaria per le fasce più deboli.” E’ quanto dichiara il Consigliere Regionale del Lazio Pasquale Ciacciarelli, Presidente della V Commissione Cultura, Spettacolo, Sport e Turismo della Regione Lazio.

Visite: 23

Potrebbero interessarti anche...