PENSIONI. FRACCARO: VIA QUELLE D’ORO E I VITALIZI, CAMBIAMENTO ARRIVATO.

(DIRE) Roma, 23 giu. – “Le pensioni d’oro vanno abolite senza se e senza ma, si tratta di privilegi inaccettabili che nella Terza Repubblica devono essere definitivamente superati. Bene ha fatto il ministro Di Maio a richiamare un principio di equita’ sociale che il Governo si impegna ad attuare come previsto dal contratto. Sara’ la politica a dare il buon esempio con l’eliminazione dei vitalizi che porteremo a termine gia’ nei prossimi giorni alla Camera. Il cambiamento chiesto dai cittadini e’ arrivato”. Lo dichiara il ministro per i Rapporti con il Parlamento e la Democrazia diretta, Riccardo Fraccaro. “Il nostro programma – aggiunge – prevede espressamente il taglio delle pensioni sopra i 5mila euro non giustificate dai contributi versati. Il sistema previdenziale dev’essere riequilibrato con finalita’ solidaristiche, aumentando le pensioni minime per assicurare condizioni dignitose a tutti. Anche gli assegni d’oro degli ex parlamentari devono essere ricalcolati con il metodo contributivo, esattamente come avviene per la generalita’ dei cittadini. È per rispetto nei loro confronti che il Governo – conclude Fraccaro – continuera’ ad agire all’insegna della giustizia sociale”.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite:15

Potrebbero interessarti anche...