PENSIONI. CAMUSSO A SALVINI: RIFORMA FORNERO ‘FIGLIA’ DI MARONI.

(DIRE) Roma, 24 nov. – “Ci vuole coerenza. La riforma Fornero e’ in gran parte effetto della precedente legge Maroni”. Cosi’ la leader della Cgil, Susanna Camusso, a margine dei 70 anni della Confapi, replica al leader della Lega, Matteo Salvini, che si e’ detto pronto a scendere in piazza con chiunque sulle pensioni. Rispetto all’emendamento presentato ieri dal governo alla legge di bilancio Camusso osserva: “stiamo provando a decifrarlo. Speriamo di valutare le risorse e le dimensioni indicate. Comunque il nostro giudizio non cambia”. Riguardo alla platea di lavoratori interessati dal blocco dell’ aumento dell’eta’ pensionabile Camusso sottolinea che “con i paletti introdotti la platea si restringe” e rispetto al dibattito parlamentare la sindacalista osserva che “sono possibili modifiche all’emendamento” e anche l’ipotesi di un blocco per tutti dell’ aumento “continua ad esserci”.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite: 59

Potrebbero interessarti anche...