Paura a Londra, aggressore ucciso sul London Bridge. La Polizia: “E’ terrorismo, indossava finto giubbotto esplosivo”.

Quattro feriti nell’attacco al London Bridge, la Polizia spara all’attentatore.

Paura a Londra dove, verso le 2 del pomeriggio, un uomo armato di coltello ha attaccato i passanti sul Londono Bridge, causando almeno quattro feriti. Immediato l’intervento delle forze speciali che, dopo una colluttazione, hanno sparato al sospetto uccidendolo sul colpo.

La dinamica dell’aggressione è stata descritta in un punto stampa della Polizia di Londra, che ha confermato il movente terroristico dell’attacco. Secondo quanto dichiarato, gli agenti sarebbero stati costretti ad aprire il fuoco per il sospetto che l’attentatore indossasse un giubotto esplosivo, rivelatosi poi un falso dispositivo nei rilievi successivi alla sparatoria.

Le indagini sono ora affidate al centro investigativo antiterrorismo della City, mentre la polizia non ha rilasciato dichiarazioni sulle condizioni dei feriti.

Visite: 342

Potrebbero interessarti anche...