PAPA. LA PREGHIERA PER LA PACE IN UCRAINA E PER CRISTIANI DI CINA.

IL PONTEFICE TORNA A SOLLECITARE ANCHE “LA CURA DEL CREATO” (SIR-DIRE) Roma, 23 mag. – La pace in Ucraina, la liberta’ di culto in Cina e il rispetto del creato: questi gli incitamenti di Papa Francesco durante l’udienza di stamani a Santa Marta. “Incessantemente prego il Signore affinche’ guarisca le ferite inflitte dalla guerra e doni la sua pace alla cara terra ucraina”, ha detto Papa Bergoglio salutando i pellegrini ucraini. Quindi il Pontefice ha lanciato un altro appello di respiro internazionale: “Essere uniti spiritualmente a tutti i fedeli cattolici che vivono in Cina. Domani, 24 maggio, ricorre l’annuale festa della Beata Vergine Maria ‘Aiuto dei cristiani’, particolarmente venerata nel santuario di Sheshan, presso Shanghai, in Cina”, le parole di Francesco: “Tale ricorrenza ci invita ad essere uniti spiritualmente a tutti i fedeli cattolici che vivono in Cina. Per loro preghiamo la Madonna, perche’ possano vivere la fede con generosita’ e serenita’, e perche’ sappiano compiere gesti concreti di fraternita’, concordia e riconciliazione, in piena comunione con il Successore di Pietro”. Poi il Papa si e’ rivolto direttamente ai cattolici cinesi: “Carissimi discepoli del Signore in Cina, la Chiesa universale prega con voi e per voi, affinche’ anche tra le difficolta’ possiate continuare ad affidarvi alla volonta’ di Dio. La Madonna non vi fara’ mai mancare il suo aiuto e vi custodira’ col suo amore di madre”.

Quindi, Francesco si e’ rivolto alla delegazione dei selvicoltori polacchi, che “hanno portato con se’ cento piantine di quercia che, in occasione del centenario dell’indipendenza della Polonia, verranno piantate come segno dell’impegno a favore della salvaguardia del creato”. “E’ molto nobile- ha ribadito Francesco citando la Laudato si’- il compito di avere cura del creato con piccole azioni quotidiane, ed e’ meraviglioso che l’educazione sia capace di motivarle fino a da forma ad uno stile di vita. L’educazione alla responsabilita’ ambientale puo’ incoraggiare vari comportamenti che hanno un’incidenza diretta e importante nella cura dell’ambiente. Tutto cio’ fa parte di una creativita’ generosa e dignitosa, che mostra il meglio dell’essere umano”.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite: 35

Potrebbero interessarti anche...