PALERMO. FRATOIANNI: ARRIVANO CENTINAIA DI LETTERE DI DOCENTI IMPAURITI.

(DIRE) Roma, 19 mag. – “Dopo il fattaccio della sospensione della docente di Palermo, continuano ad arrivarmi centinaia di lettere e messaggi di insegnanti, letteralmente schifati e impauriti per quello che e’ accaduto e che rischia di ripetersi. Ne ho scelta una (e comprenderete la decisione dell’anonimato) per renderla pubblica, perche’ credo renda benissimo lo stato d’animo di una categoria che subisce da anni riforme, controriforme, tagli, blocchi, vessazioni”. Lo scrive su Facebook Nicola Fratoianni de la Sinistra. “Una categoria che da anni vede messa in discussione- prosegue l’esponente della sinistra- professionalita’, autorevolezza, capacita’, perche’ le Istituzioni per prime hanno incominciato a minare alle fondamenta la credibilita’ di una vera e propria vocazione, e quindi l’autorevolezza dell’istituzione scuola. Noi siamo con loro. Dai tempi dei disastri della Gelmini e oltre, fino alla Buona Scuola e agli ultimi episodi di questi giorni. Succedera’ prima o poi che avremo responsabilita’ dirette di governo e restituiremo alla scuola centralita’ e dignita’, a partire dal corpo docente. Ora si tratta- conclude Fratoianni– di non fare alcun passo indietro, e tenere la schiena diritta davanti a prepotenze e ad ottusita’ burocratiche”.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite: 42

Potrebbero interessarti anche...