PA. DIGITALE, PISANO: TRASFORMAZIONE NON SARA’ A COSTO ZERO.

(DIRE) Roma, 25 nov. – Non sarà una digitalizzazione a costo zero quella che il ministro dell’Innovazione, Paola Pisano, intende attuare. Proprio la titolare del dicastero lo ha garantito parlando di formazione dei professionisti del digitale nella Pa, nel corso di un’intervista a cura del presidente di Anorc Professioni, Andrea Lisi e realizzata dall’agenzia di stampa Dire, che verrà trasmessa nel corso dell’evento formativo sulla Governance Digitale e la Custodia del Patrimonio informativo pubblico, il prossimo giovedì 28 novembre nella sede di Banca D’Italia, a Roma.

“Per ogni progetto c’è bisogno di un budget- ha detto il ministro- per la trasformazione digitale del Paese c’è bisogno di investire delle risorse non solo creando un ministero ma anche dando a questo ministero la forza per riuscire ad agire. Si pensa- ha aggiunto- che la trasformazione digitale venga fatta costo zero o che chi fa questa trasformazione non debba ricevere nulla in cambio, debba passare nell’assoluta trasparenza della pubblica amministrazione. In realtà noi vogliamo dare visibilità a chi sarà in grado di portare avanti questa trasformazione digitale. Non è semplice, stiamo pensando ad azioni combinate e lavoreremo anche nella pubblica amministrazione guardando le best practice non solo del nostro mondo ma che nel mondo dei privati”.
L’intervista integrale al ministro Paola Pisano sarà proiettata durante il congresso annuale organizzato dal GDL Governance Digitale di ANORC Mercato e ANORC Professioni, che tratterà dei temi più stringenti relativi alla digitalizzazione della Pa, con un focus su governance digitale e custodia del patrimonio informativo pubblico (https://www.anorc.eu/eventi/item/governance-digitale-e-custodia-del-patrimonio-informativo-pubblico).
L’evento, patrocinato dal Garante per la protezione dei dati, AgID e SNAD e con la partnership scientifica di Studio Legale Lisi Academy e D&L Department, sarà gratuito con disponibilità limitata dei posti. Le iscrizioni dovranno pervenire entro oggi alle ore 12 all’indirizzo: segreteria.professioni@anorc.it.
Agenzia DIRE  www.dire.it
Visite: 89

Potrebbero interessarti anche...