ONA TV: Amianto e Recovery Plan, un nuovo rinascimento dopo la pandemia.

Osservatorio Nazionale Amianto ONA Onlus

ONA NEWS
Diciannovesima puntata ONA News – ONA Tv: Amianto e recovery plan, un nuovo rinascimento dopo la pandemia 
Amianto e Recovery Plan. Fiducia dell’ONA nel premier Prof. Mario Draghi. Un nuovo rinascimento, una nuova leadership in Europa, a fronte della capacità di resilienza dimostrata nel corso di questa pandemia.
Il nuovo corso della politica nazionale, impartito dall’intervento del Presidente della Repubblica, On.le Sergio Mattarella, vede l’ONA – Osservatorio Nazionale Amianto fiduciosa nella possibilità di affrontare e risolvere i diversi problemi sul tappeto.
Nel corso del IXX appuntamento di ONA TV – ONA News, è stato affrontato il tema della interlocuzione istituzionale di ONA.
Recovery plan: opportunità per l’ambiente. In studio il Dott. Massimo Maria Amorosini, Giornalista e conduttore televisivo, sono interveuti come ospiti:
  • Avv. Ezio Bonanni, Presidente ONA;
  • On.Le Massimo Ungaro, Parlamentare di Italia Viva e componente VI commissione Finanze;
  • Dott. Nicola Forte, Commercialista e Tributarista;
  • Dott. Franco Colombo, Presidente FILASC.
L’Avv. Ezio Bonanni ha rimarcato come il Recovery Plan, inizialmente elaborato dal Governo Conte, fosse stato ritenuto carente dagli stessi organismi europei. Queste censure erano state già anticipate nel corso della conferenza stampa dell’ONA, del 13.10.2020, nel corso della quale, queste criticità erano state rimarcate.
Nella prima versione, il PNRR aveva destinato 74,3 miliardi di euro per la cosiddetta rivoluzione verde del nostro Paese. Mentre nell’ultima versione, quella approvata il 12 gennaio dal Consiglio dei ministri, la quota è scesa a 68,9 miliardi.
Tuttavia, sembra ci sia ancora la tendenza, soprattutto quando c’è da ridurre gli investimenti, di optare per quelli relativi al “green”. Infatti, sono 29,35 i miliardi per l’efficienza energetica e la riqualificazione degli edifici.
L’ONA prosegue il confronto con tutte le Forze Politiche istituzionali, al fine di fornire quel contributo dettato dall’esperienza in materia di tutela dell’ambiente ed auspica che il nuovo Governo porti a termine i lavori già intrapresi dal Ministro Costa in materia di riordino della normativa amianto.
Credito di imposta per l’ammodernamento e bonifica: salvare vite umane, tutelare l’ambiente, sono tra le priorità per creare ricchezza ed evitare un nuovo disastro economico, oltre che sanitario, come quello del Coronavirus.
LEGGI DI PIÙ

Mesotelioma
Risarcimento danni da amianto
L’organo bersaglio principale delle fibre di amianto sono le sierose: la pleura che avvolge il polmone, il pericardio che avvolge il cuore, il peritoneo peritoneo che avvolge lo stomaco e la tunica vaginale del testicolo, che avvolge l’organo genitale maschile.
Queste neoplasie sono molto aggressive e provocano un danno biologico pari al 100%, ed hanno un decorso clinico quasi sempre infausto, tranne rare eccezioni.
Scopri come ottenere il risarcimento dei danni da amianto consultando il nostro sito web.
LEGGI DI PIÙ

OSSERVATORIO NAZIONALE AMIANTO
Associazione sociale che tutela e assiste cittadini e i lavoratori esposti e vittime dell’amianto e di altri agenti patogeni e cancerogeni.
Vai sul sito

SEDE LEGALE: Via Crescenzio, SC. B int. 2 – 00193 Roma
Tel. 06/87153910
email: consulenzagratuita@osservatorioamianto.it

800 034 294 Numero Verde ONA
Siamo a tua disposizione. Chiama e troverai una voce amica che ti guiderà.

(lettori 11 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: