Museo della Città e Biblioteca Aquinas: regolamento e carta dei servizi.

Il Museo della Città e la Biblioteca Aquinas, già accreditati rispettivamente in O.MR. e O.B.R., su impulso della delegata ai servizi museali e bibliotecari, Rossella Di Nardi, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura ed il personale del Museo, sono stati dotati di nuovi regolamenti, adeguati agli attuali standard regionali. Innovazione più rilevante contenuta nei regolamenti è la previsione di una Carta dei servizi con l’intento di monitorare e migliorare la qualità dei servizi offerti.

La Carta è il documento con il quale ogni Ente si assume una‬ ??serie di impegni nei confronti della propria utenza riguardo i propri servizi, le modalità di‬ ??erogazione, gli standard di qualità e informa l’utente sulle modalità di‬ ??tutela previste. la Carta individua i servizi che il Museo si impegna a erogare sulla base del Regolamento Comunale, delle norme vigenti e nel rispetto delle esigenze e delle aspettative degli utenti, la cui soddisfazione costituisce un obiettivo primario.

«Dopo l’approvazione dei regolamenti da parte del Consiglio Comunale all’unanimità, la Giunta Comunale ha approvato, senza indugio, le due carte dei servizi che rappresentano un “patto” fra l’istituto erogatore del servizio pubblico e l’utente, basato principalmente su indicazione e definizione degli standard e della qualità del servizio, semplificazione delle procedure anche tramite l’informatizzazione, promozione del servizio e informazione, predisposizione di procedure di ascolto e customer satisfaction, e, in caso di disservizio, lo strumento del reclamo» ha dichiarato l’Assessore Rossella Di Nardi. «Ringrazio l’Assessorato alla Cultura, il Sindaco, i colleghi di Giunta e l’intero Consiglio Comunale per aver condiviso l’importanza e la necessità degli strumenti adottati, e, non ultimi, Marco Germani ed Elisa Canetri per la loro valida collaborazione. È un risultato importante per i nostri servizi culturali, che ci consentirà di proseguire con serenità la procedura per confermare l’accreditamento in OMR ed OBR, a cui stiamo lavorando proprio in questi giorni».

(lettori 193 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: