MSGC: La popolazione di Colle Piano si rivolgerà a Babbo Natale per avere l’acqua nei rubinetti.

Fare Verde non resta senza parole difronte a tanta inciviltà! I Monticiani di Colle Piano sono senza acqua potabile da cinque giorni. Dopo tanti articoli sulla stampa cartacea e dopo interventi di riparazione sommaria all’acquedotto colabrodo alla popolazione non resta che scrivere a Babbo Natale per avere l’acqua nei rubinetti. Fare Verde spera che lo sguardo Divino si posi su chi arreca sofferenze e disagi per poi pretendere il pagamento di un disservizio continuato e senza alcuna spiegazione logica. Alla luce di quanto è accaduto e di quanto accade si constata con amarezza che per motivi che sfuggono allo scibile umano si preferisce spendere più denaro nelle riparazioni che nella sostituzione del tratto di acquedotto. Non ci vengano a dire che c’è la siccità in corso perchè questa storiella della siccità è conosciuta a memoria in quanto viene ripetuta dal 2004. Se a Monte San Giovanni Campano c’è uno stato di siccità perenne chiedano lo Stato di Calamità Naturale al Governo Italiano. L’acqua è un bene comune indispensabile e non un bisogno indispensabile comune da pagare con lacrime e sangue.
 
Fare Verde Monte San Giovanni Campano

 
Visite: 28