MOLESTIE. GELMINI: SEMPRE INACCETTABILI, VELOCIZZARE TEMPI GIUSTIZIA.

(DIRE) Roma, 13 feb. – “La violenza e il ricatto sessuale sulle donne sono inaccettabili, sempre. La piaga delle molestie che diventano veri e propri ricatti riguarda sempre piu’ spesso gli uffici, le aziende e tutti i luoghi di lavoro dove le donne cercano un futuro per se’ e per la loro famiglia. I dati forniti oggi dall’Istat sono drammatici: sono un milione e 400 mila le donne che nel corso della loro vita lavorativa hanno subito molestie fisiche o ricatti sessuali sul posto di lavoro. Dati che mettono in risalto una piaga nella piaga: molte donne rinunciano a denunciare per timore di perdere il lavoro o di essere piu’ pesantemente discriminate. Questa e’ una battaglia che riguarda tutti e ognuno deve fare la propria parte. Per questo, credo che il prossimo governo dovra’ lavorare per velocizzare i tempi della giustizia, garantire alle donne piu’ tempo per poter denunciare e finanziare adeguatamente i centri antiviolenza. Si tratta di scelte da compiere assieme, senza divisioni tra i partiti perche’ e’ una battaglia di civilta'”. Cosi’ Mariastella Gelmini, deputata di Forza Italia e coordinatrice lombarda.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:18
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...