MODA. OUTFITS A RIGHE E FANTASIE: I CONSIGLI SU COME ABBINARLI.

(DIRE) Roma, 22 ago. – Le fantasie e gli stampati sono sempre presenti nelle collezioni stilistiche ma richiedono particolare attenzione e gusto per poter essere abbinati in maniera corretta e divertente senza cadere nel ridicolo. Sicuramente da consigliare ai giovani che vogliono osare nel loro abbigliamento, le fantasie si sposano perfettamente con caratteri estrosi, sicuri di se’ e fuori dal comune. Esprimono originalita’ e voglia di sperimentare, ecco allora qualche suggerimento per abbinare al meglio colori, forme e fantasie per quest’autunno e inverno 2020-2021. 1. Prima regola fondamentale per chi vuole vestirsi abbinando forme e colori diversi in uno stesso outfit e’ sapere che questo tipo di abbigliamento e’ preferibile sceglierlo solo per eventi sportivi, tempo libero o comunque informali.
2. Seconda regola fondamentale e’ conoscere bene come funziona il nostro campo visivo. Gli occhi sono per natura stimolati da forme e colori diverse e la nostra visione periferica (visione che risiede al di fuori del centro dello sguardo) e’ meno nitida e colorata rispetto alla visione frontale, il che significa che a primo impatto gli risultano formali una serie di figure geometriche dense ed un pattern piccolo mentre gli risultano non formali, quelle rade e grandi.
In caso di incroci tipo pattern grandi molto vicini, o pattern piccoli molto distanti, percepisce tutto come informale. In sintesi: • Vediamo i dettagli in primo piano • Vediamo i colori in secondo piano • Vediamo le forme sfocate in fondo 3. Terza regola e’ che le forme vanno accostate in dimensioni sempre differenti tra loro. Ne sono un esempio i nuovi modelli Burberry della collezione autunno-inverno 2020-2021 in cui le giacche presentano fantasie piu’ grandi rispetto a quelle dei capi indossati sotto (hoodie mimetica e trench a quadri piccoli).
Stesso discorso vale per l’abbinamento camicia e cravatta: mai righe su righe delle stesse dimensioni perche’ l’occhio non gradisce questa dualita’ 4. Quarta regola e’ cercare armonia nell’outfit, vale a dire abbinare i capi di abbigliamento con lo stile ed il messaggio che vogliamo comunicare. 5. Per non sbagliare, si possono scegliere pattern diversi ma un colore di base in comune. Esempio e’ Dior che nella sua collezione autunno-inverno 2020-2021 ha giocato molto con le stampe abbinandole in maniera ardita ma mantenendo un colore comune di riferimento per ogni outfit proposto. 6. Meglio ricorrere ad un colore neutro come base su cui costruire l’outfit che da respiro al look, come proposto da Saint Laurent e Burberry. I colori neutri vanno dal nero, al marrone, al beige e tutte le loro sfumature.
7. Espediente simpatico e facile da replicare e’ mantenere lo stesso pattern e semplicemente invertirne i colori dal basso verso l’alto o viceversa (dipende dalla forma della vostra silhouette). Esempio concreto e’ indossare una camicia a pois bianco su sfondo beige e pantaloni a pois beige su sfondo bianco.
8. Righe e pois sono una combinazione vincente che, come mostra Yves-Saint Laurent, possono convivere con un tocco leopardato.

Agenzia DiRE  www.dire.it

Visite: 192

Potrebbero interessarti anche...