MIGRANTI. ROSATO: PAROLE SAVIANO SVELANO CHE BULLO SALVINI È DEBOLE.

(DIRE) Roma, 20 lug. – “Salvini e’ un bullo. Se la prende con i fragili, sceglie i suoi obiettivi con cura, difficilmente si scaglia contro chi gli tiene testa, meglio gli immigrati o i bersagli facili. Il contrario di Saviano, che denuncia i potenti quando secondo lui sbagliano. Con le sue parole e’ diventato, soprattutto tra tanti giovani disincantati, un simbolo della lotta alla mafia a cui ha fatto male, molto piu’ male che un tuffo in piscina o qualche parola di circostanza pronunciata da Salvini. Per questo il leader leghista lo querela: perche’ con le sue parole svela che i bulli generalmente sono anche dei deboli”. Lo scrive il vice presidente della Camera Ettore Rosato in un post si Facebook.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:19
Print Friendly, PDF & Email