MIGRANTI. PROVENZANO: DA SALVINI SU LAMPEDUSA PROCURATO ALLARME, È REATO.

“C’È UN LIMITE A TUTTO. ANCHE A LUI” (DIRE) Palermo, 24 ago. – “C’e’ un limite a tutto. Anche a Matteo Salvini. Dire che a Lampedusa gli immigrati positivi al Covid ‘passeggiano tra i turisti’, e’ una menzogna smentita dalla Prefettura, non e’ solo un insulto alle istituzioni, alle forze dell’ordine, ai lampedusani. È reato, e’ procurato allarme”. Cosi’ in un tweet il ministro per il Sud Giuseppe Provenzano.

Agenzia DiRE  www.dire.it

Visite: 156

Potrebbero interessarti anche...