Migranti, Open Arms: “Se la situazione si aggrava entriamo in Italia”, Salvini: “Pronti al sequestro”.

L’ong Open Arms da sei giorni cerca un porto sicuro di approdo per 121 migranti soccorsi nel Mediterraneo centrale.

“Entreremo in Italia se avremo problemi gravi a bordo”, lo ha detto stamane in un’intervista Oscar Camps, il fondatore di Open Arms, l’ong che da sei giorni cerca un porto sicuro di approdo per 121 migranti soccorsi nel Mediterraneo centrale.

Dopo il rifiuto delle autorità italiane, Open Arms si era diretta verso Malta prima di essere respinta anche dal governo di La Valletta.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite: 57

Potrebbero interessarti anche...