MIGRANTI. GASPARRI: RIPRENDONO SBARCHI, SUICIDIO IUS SOLI.

Maurizio Gasparri

(DIRE) Roma, 4 nov. – “Sono in Calabria, a San Ferdinando, a visitare la tendopoli dove, in condizioni di grande difficolta’, si sono ritrovati centinaia e centinaia di immigrati. In queste ore stanno sbarcando altri 1200 clandestini. Il traffico quindi e’ ripreso con il fallimento delle politiche del Pd e del governo che fingevano una maggiore severita’, mentre invece tornano ad alimentare i viaggi che arricchiscono i trafficanti in Libia e gli speculatori in Italia. È una situazione intollerabile. E mentre gli arrivi continuano in regioni come la Calabria, dove tanti giovani e tanti anziani chiedono piu’ attenzione dal governo, l’esecutivo insiste a propagandare lo ius soli che attira altra disperazione verso l’Italia. La mia visita a San Ferdinando vuole rappresentare un momento di denuncia del degrado che colpisce sia gli italiani che gli stranieri, alimentando forme di sfruttamento intollerabile. È un vero e proprio razzismo quello che la sinistra impone per avere manovalanza a basso costo e determinare tensioni sociali. È ora di dire basta”. Lo dichiara il sen. Maurizio Gasparri (FI).

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite:22

Potrebbero interessarti anche...