MIGRANTI. GARAVINI (PD): BENE TRENTA E MOAVERO SU PORTI APERTI.

(DIRE) Roma, 27 lug. – “Nelle settimane scorse abbiamo assistito a situazioni kafkiane. In cui il Governo, per voce del Ministro agli Interni Matteo Salvini, intimava a navi italiane di non potere attraccare nei porti italiani. Solo per fare finta di usare il pugno duro sulla questione migranti. In questo modo hanno messo a repentaglio vite umane, sono venuti meno al rispetto del diritto internazionale, mettendo in grosse difficolta’ le nostre Forze dell’Ordine, che sono appunto tenute a salvare persone in mare in condizioni di pericolo”. Lo dichiara la senatrice PD Laura Garavini, vicepresidente della Commissione Difesa, intervenendo ieri in risposta alle dichiarazioni dei Ministri. “Situazioni cosi’ imbarazzanti e gravi che lo stesso Presidente della Repubblica Mattarella era dovuto intervenire per ripristinare l’apertura dei nostri porti. Ieri in Audizione congiunta delle Commissioni Difesa di Camera e Senato il Ministro agli Esteri e quella della Difesa hanno dichiarato- ricorda- che i porti devono restare aperti. Bene. Speriamo che prevalga la loro voce, all’interno del Governo Conte. Cosi’ da non dovere assistere ad ulteriori immagini drammatiche come quelle a cui il ministro Salvini ci ha obbligato nelle ultime settimane”, conclude.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Potrebbero interessarti anche...