MIGRANTI. CIVATI: MOZIONE SFIDUCIA A SALVINI PER OPPORSI A SUE POLITICHE.

(DIRE) Roma, 18 lug. – “Siamo arrivati a 100.000 firme per la petizione in cui chiediamo che in Parlamento si discuta delle enormita’ di Matteo Salvini nell’esercizio delle sue funzioni da ministro di qualsiasi cosa, perche’ si chiarisca, con il voto, chi sta con lui e chi crede, invece, di doversi opporre alla politica che Salvini rappresenta”. Lo dichiara Giuseppe Civati, fondatore di Possibile, sulla petizione avviata dal suo partito sulla piattaforma change.org per chiedere la sfiducia nei confronti del ministro dell’Interno. “Ci chiedono- aggiunge Civati- perche’ lo fate? Non siete in Parlamento, chi ve lo fa fare? Gli italiani hanno votato, che cosa volete? Rispondo, con un po’ di sobrieta’, rivoluzionaria di questi tempi: lo facciamo perche’ ci crediamo, perche’ cio’ che dice e fa il vero presidente del Consiglio e’ molto grave, sbagliato, perche’ e’ basato sulle bugie e sulla strumentalizzazione di ogni episodio, su una retorica indegna, su argomenti presi dal razzismo piu’ bieco e spietato, sulla base di una strategia internazionale che rifiutiamo totalmente. E non e’ grave e sbagliato e falso solo verso gli stranieri, e’ grave e sbagliato e falso verso di noi. E pericoloso per il nostro futuro”. “Ci piacerebbe- conclude il fondatore di Possibile- che il Parlamento ne discutesse, compiutamente, per la prima volta. Che non e’ mai l’ultima. Sempre se avremo a cuore la dialettica democratica e la possibilita’ di discuterne. Che non e’ data mai una volta per sempre, ma e’ da rinnovare ogni giorno”.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:11
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...