Mes. Iacovissi (Psi): non e’ un feticcio ma un’opportunità.

“Il Mes non è un feticcio ma un’opportunità. L’emergenza sanitaria non è ancora finita, quella economica è appena iniziata. Nell’attesa, speriamo breve, del Recovery Fund, non si può far finta che non esistano linee di credito immediate come il Mes. 37 miliardi di euro con tassi di interesse prossimi allo 0,1% e scadenza decennale, per sostenere concretamente la sanità pubblica diretta e indiretta. Piuttosto che rinviare tutto a settembre oppure abbaiare alla luna, sarebbe più logico sfruttare il semestre tedesco di Presidenza Ue che inizia a luglio per definire modalita’ e dettagli di accesso al Mes, immettendo liquidità reale nella ripresa”.

Così in una nota Vincenzo Iacovissi, vice segretario nazionale Psi.
Visite: 103