MERITATO PAREGGIO DEL FROSINONE A GENOVA 0-0.

Il Ferraris ci porta bene, dopo la vittoria con la Samp, la squadra ciociara pareggia con il Genoa 0-0 pur giocando in 10 per l’espulsione di Cassata al 34° del primo tempo. Prandelli manda in campo: (4-3-3) Radu; Biraschi, Romero, Zukanovic, Criscito; Lerager, Radovanovic, Bessa; Lazovic, Kouame; Sanabria.  Baroni risponde con il 3-5-2  con Sportiello; Goldaniga, Salamon, Capuano, Paganini, Chibsah, Viviani, Cassata, Molinaro; Ciano, Pinamonti. Prime schermaglie tra le due squadre poi il Genoa comincia a comprimere la squadra ciociara nella propria metà campo con cross e passaggi filtranti, creando molte azioni pericolose, la squadra ciociara si difende bene e cerca qualche contropiede con Paganini e Pinamonti che sprecano 2 buone occasioni da rete. Al 4° Ciano per Paganini che da posizione defilata tira fuori, 8° Pinamonti lanciato bene in area da Cassata si fa anticipare da Biraschi, l’attaccante ciociaro viene pescato in fuorigioco; al 13° conclusione dai 25 metri di Bessa, para Sportiello. Al 20° ammonito Cassata, fallo su Biraschi. Il Genoa attacca, il Frosinone si difende bene e con ordine, di testa Salomon intercetta tutte le palle che arrivano in area. 28° punizione a giro di Salabria e palla che sfiora l’incrocio dei pali. 34° Giallo e rosso per Cassata, fallo su Biraschi, il Frosinone resta in 10. Il Genoa cerca il goal ma non riesce nell’impresa, la squadra ciociara in 10 a triplicato le forze e non concede nulla alla squadra ligure. Nel secondo tempo Prandelli fa subito entrare Pandev per scardinare la difesa ciociara che però resiste. Il Genoa è lento nel giro palla ed il Frosinone si difende bene tentando anche qualche sortita nell’area genoana con Paganini, Ciano e con il subentrato Ciofani. il risultato non si sblocca ed Frosinone conquista un punto d’oro per continuare a sperare.

Visite: 79

Potrebbero interessarti anche...