Sora: Mercato interregionale e riqualificazione del centro storico: ambizioso progetto presentato dal Comune al Mibact.

mercatocoperto2Importante progetto per un rilancio della città presentato dal Comune di Sora al Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. A seguito di decreto del Mibact del 29 gennaio 2015, successivamente integrato in data 20 maggio 2015, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 21 luglio 2015, è stato possibile accedere ai finanziamenti riservati alle attività di promozione e coordinamento dell’accoglienza turistica tramite la valorizzazione di aree territoriali di beni culturali ambientali, ecc.

L’intervento elaborato dal Comune di Sora ben si colloca nell’ambito delle iniziative proposte dal Mibact. La richiesta di finanziamento, regolarmente presentata entro i tempi previsti, riguarda un articolato progetto pubblico integrato a sostegno dell’attrattività turistica del territorio, con la riqualificazione di ambiti del centro storico e la realizzazione di un polo mercatale interregionale Lazio-Abruzzo – Molise dei prodotti agroalimentari e di eccellenza.

La Giunta Comunale, con delibera n.234 del 19 agosto 2015, ha approvato la progettualità il cui studio di fattibilità è stato curato dal Settore Lavori Pubblici dell’ente. L’investimento previsto è di €5.000.000 con ampie possibilità di ulteriore incremento, grazie a forme di partenariato pubblico-privato che apporteranno capitali privati.

Il progetto si articola in due interventi principali interconnessi ed integrati. Il primo consiste nella realizzazione del polo mercatale che trova localizzazione in area Pontrinio, in ambiti ricompresi tra gli edifici destinati all’edilizia residenziale ed il fiume Liri. Il secondo riguarda la riqualificazione del centro storico in particolare piazza Indipendenza, una zona di rilievo in quanto porta di accesso alla città e spazio sul quale si affaccia la storica Cattedrale S.Maria Assunta. Tale intervento consentirà di riorganizzare l’area dal punto di vista urbanistico, dedicando uno spazio al sagrato della chiesa, riorganizzando il traffico veicolare e disimpegnando Villa Santa Chiara. Ovviamente tutte le attività che si svolgono nel contesto del mercato settimanale del giovedì verranno spostate in un’altra area con indubbi vantaggi sul decoro urbano” spiega il Sindaco Ernesto Tersigni.

Il polo mercatale consentirà di avere un mercato giornaliero che gli imprenditori del settore aspettano da tempo nonché una riorganizzazione dell’intero mercato settimanale che potrà essere collocato sul lungoliri della Monica divenendo un tutt’uno con lo stesso mercato coperto.

Visite: 31