Maurizio Berretta, Marco Maddalena, Gianni Bernardini e Marco Valeri La vicenda di Banca Etruria avrà riflessi sulla questione della STU di Ferentino?

valeri bernardini berretta maddalenaSe lo chiedono i Consiglieri Comunali di Ferentino Maurizio Berretta, Marco Maddalena, Gianni Bernardini e Marco Valeri, che hanno scritto al Commissario Liquidatore della Banca Etruria, Prof.Avv.Giuseppe Santoni con la richiesta “di effettuare le relative verifiche ed iniziative”.

Infatti, la vicenda della Banca Etruria si intreccia con la STU di Ferentino poichè il socio privato della Aulo Quintilio spa –societa’ partecipata del Comune di Ferentino- ovvero la Casamari Engineering srl, è controllata da altra società, la Iride srl, che ne possiede il 70% delle quote.

Dalle certificazioni della Camera del Commercio risulta che la totalità delle quote societarie della Iride srl è sottoposta a pegno in favore della Banca Popolare dell’Etruria e del Lazio, in liquidazione coatta amministrativa e recentemente dichiarata insolvente.

Inoltre, la Iride srl è interamente di proprietà della Unione Fiduciaria spa, società costituita da un pool di banche fra le quali la stessa Banca Etruria almeno fino all’Ottobre 2015; la Unione Fiduciaria spa si occupa principalmente di gestione fiduciaria di patrimoni di privati ed aziende.

stu ferentinoI Consiglieri Comunali Berretta, Maddalena, Bernardini e Valeri, hanno espresso al Commissario Liquidatore della Banca Etruria la loro preoccupazione in relazione al fatto che l’escussione delle garanzie e dei crediti vantati dalla gestione liquidatoria della stessa banca nei confronti della controllante del socio privato della STU Aulo Quintilio spa potrebbe generare un effetto domino le cui conseguenze ricadrebbero inevitabilmente sulle casse comunali e quindi sui cittadini di Ferentino.

Inoltre in data 18 Febbraio 2016 il Segretario Generale del Comune di Ferentino, Loi, in “barba” all’art.24 (Accesso agli atti societari delle partecipate dei Consiglieri) del Regolamento per la Disciplina del Sistema Integrato dei Controlli, al Testo Unico Enti Locali, alla Legge 241/90, allo Statuto comunale e Regolamento sull’accesso agli atti del Comune con la complicita’ della Societa’ Stu Aulo Quintilio spa ha negato l’accesso a “determinati” atti amministrativi della stessa societa’ al Consigliere Maurizio Berretta, COSA NASCONDONO? Il Consigliere ha gia’ di fatto segnalato l’abuso alla Prefettura e Procura della Repubblica di Frosinone e all’Anac – Anticorruzione nazionale.

area stu

Maurizio Berretta

Marco Maddalena

Gianni Bernardini

Marco Valeri

Potrebbero interessarti anche...