MARTINA: CON DI MAIO A RISCHIO 900MILA LAVORATORI, LORO VOCE IN PIAZZA.

(DIRE) Roma, 24 set. – “Gli effetti concreti del decreto Di Maio sul lavoro rischiano di essere davvero devastanti. Si parla di ben 900mila contratti a tempo determinato a rischio sui 2milioni e 800mila lavoratori a termine. Dal nord al sud sono decine e decine i casi di aziende che non rinnovano i contratti e di lavoratori a rischio disoccupazione. Abbiamo visto cosa sta accendendo in Veneto e in Lombardia. Ma anche in Puglia, in Campania, nel Lazio. E Di Maio che fa? Si autoincensa e continua la sua propaganda dannosa. Lo vada a dire ai lavoratori di Poste lasciati a casa o ai 300 che rischiano a Taranto perche’ una societa’ di call center non rinnovera’ piu’ i loro contratti. O ai lavoratori dell’indotto aeroportuale di Milano. Di Maio ha fatto un disastro che verra’ pagato a caro prezzo da tanti, troppi, cittadini. Porteremo anche le loro voci in piazza del popolo domenica alla nostra grande manifestazione per l’alternativa”. Cosi’ il segretario nazionale del Partito Democratico Maurizio Martina. 

Agenzia DIRE  www.dire.it

Potrebbero interessarti anche...