MAROCCO. RABAT PROTESTA: ABORTO LEGALE, NO AD ABBANDONO BAMBINI.

(DIRE) Roma, 21 giu. – L’associazione marocchina per la lotta all’aborto clandestino (Amlac) ha indetto una manifestazione per il prossimo 25 giugno a Rabat. Il medico ginecologo Chafik Chraibi, fondatore dell’organizzazione, ha lanciato attraverso un social network l’appello a “manifestare con modalita’ meno classiche”. “Lasceremo delle bambole per strada, di fronte al Parlamento, per simboleggiare quanto accade quando le donne sono costrette a vivere l’incubo di abbandonare un bambino”. Attualmente, in Marocco, l’aborto puo’ essere autorizzato solo in caso di stupro, infermita’ mentale della madre o malformazione del feto. Da tre anni, secondo la stampa marocchina, il consiglio dei ministri ha adottato un progetto di legge per estendere il diritto ad abortire, ma la legge e’ ancora in discussione in parlamento. Secondo Chraibi, a ostacolare l’iter del testo sarebbero i partiti islamisti.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite: 41