MARCINELLE. MATTARELLA: TRAGEDIA E’ PARTE MEMORIA COLLETTIVA ITALIA.

“TUTELA LAVORATORI E PROMOZIONI DIRITTI SONO PRINCIPI CIVILTÀ IRRINUNCIABILI” (DIRE) Roma, 8 ago. – Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione del 63esimo anniversario della tragedia di Marcinelle, ha inviato il seguente messaggio: “Nel giorno in cui si commemora il sacrificio del lavoro italiano nel mondo desidero riaffermare la piu’ partecipe vicinanza ai familiari delle vittime di Marcinelle e degli altri tragici eventi che hanno coinvolto i nostri connazionali all’estero, morti o feriti sul lavoro, prestato in condizioni difficili, per un futuro migliore per le proprie famiglie. La tragedia di Marcinelle, in particolare, e’ parte della memoria collettiva dell’Italia e dei Paesi che ne furono colpiti. Il sacrificio di duecentosessantadue lavoratori, di cui centotrentasei connazionali, ci esorta a promuovere, oggi come in passato, migliori opportunita’ di lavoro e massime garanzie di sicurezza per tutti i lavoratori, in Italia, in Europa e nel mondo. La tutela di tutti i lavoratori e la incessante promozione dei loro diritti costituiscono principi di civilta’ irrinunciabili per ogni Paese e sono un obiettivo fondamentale nel processo di consolidamento della comune casa europea e dell’intera comunita’ internazionale”.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:20
Print Friendly, PDF & Email