MARCINELLE. LOIZZO: ASSICURARE SICUREZZA E TUTELA A TUTTI LAVORATORI.

OGGI GIORNATA LAVORO PUGLIESE NEL MONDO CON INIZIATIVE PROMOSSE DA REGIONE (DIRE) Bari, 8 ago. – “Nel ricordo dei pugliesi che sono morti lavorando lontano dalla loro terra, rinnoviamo l’appello a esercitare la massima prevenzione, vigilanza e diligenza in tutti i posti di lavoro, tanto piu’ nell’industria pesante, per assicurare la tutela e la sicurezza dei lavoratori: il lavoro e’ un diritto che non puo’ essere pagato a rischio della vita”. Lo dichiara il presidente del Consiglio regionale pugliese Mario Loizzo in occasione della Giornata del lavoro pugliese nel mondo, istituita cinque anni fa per ricordare “l’8 agosto del 1956 quando nella miniera carbonifera del Bois du Cazier, nei pressi di Charleroi Marcienelle in Belgio, morirono 262 minatori, 22 dei quali erano pugliesi”. La Giornata e’ contrassegnata da iniziative promosse dalla Regione Puglia a carattere “socio-culturale rivolte – continua Loizzo – alle comunita’ d’origine pugliese all’estero, per mantenere saldi i legami con la terra delle radici e con le nostre tradizioni, che condividiamo con i pugliesi che vivono e operano fuori dei confini regionali, concorrendo a far grande la Puglia”. Il presidente dell’assemblea regionale annovera poi “le feste degli Emigranti, organizzate in molti comuni della Puglia, per rendere omaggio a tutti i pugliesi che hanno dovuto allontanarsi alla ricerca di una vita migliore”.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:24
Print Friendly, PDF & Email