MANOVRA. ZINGARETTI: È GRANDE BUGIA, NON CONTRASTA POVERTÀ E CREA DEBITI.

(DIRE) Roma, 23 ott. – “Io sono molto preoccupato per cio’ che e’ accaduto, perche’ c’e’ una gestione pessima del rapporto con coloro che prestano soldi all’Italia. Questa manovra ha fatto bruciare miliardi di euro dei cittadini italiani e non c’e’ traccia ma neanche una virgola di politiche di sviluppo e per il lavoro. Quindi, ho la sensazione che siamo di fronte ‘alla grande bugia’: c’e’ ‘la grande bellezza’, che e’ un bellissimo film e c’e’ ‘la grande bugia’, quella di voler rappresentare e affrontate la poverta’ in Italia mettendo in campo delle politiche economiche che fanno di tutto eccetto che lottare contro la poverta’, perche’ aumentano i debiti soprattutto per i giovani, non presenta alcun investimento su scuola, universita’ e sapere e nulla per le imprese”. Lo ha detto il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, a proposito dell’eventuale bocciatura della manovra del Governo da parte dell’Unione europea, a margine di un incontro al Mise con Luigi Di Maio. “Se ho letto la manovra? L’avete letta tutti- ha aggiunto governatore- Non e’ un mio parere, e’ un parere di tutte le persone che con oggettivita’ guardano a quello che sta accadendo e cioe’ una giusta rappresentanza della voglia di lottare contro la poverta’ e un comportamento che va esattamente nel senso opposto. Io credo che questo renda piu’ chiaro che e’ necessario in questo Paese costruire un’alternativa, perche’ purtroppo, da italiano, dico hanno sbagliato ricetta e ci stanno rendendo tutti piu’ poveri e anche un Paese molto piu’ ingiusto”.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:14

Potrebbero interessarti anche...