MANOVRA. LABRIOLA (FI): PUNTARE SU CRESCITA, BASTA MISURE SPOT.

(DIRE) Roma, 22 set. – “Con le risorse a disposizione, nella legge di bilancio non si possono prevedere due interventi sulle pensioni: o si smonta la Fornero o si fanno quelle di cittadinanza. Con la disoccupazione, principalmente quella giovanile, a livelli allarmanti e con le difficolta’ in cui versano le famiglie, non e’ ammissibile fossilizzarsi strumentalmente sulle pensioni. C’e’ bisogno di investimenti che garantiscano sviluppo e benessere, occorre creare opportunita’ di lavoro, porre in essere misure proiettate verso una fiscalita’ di vantaggio, attrarre gli investitori, favorire la ripresa economica, soprattutto nel Mezzogiorno”. Cosi’, in una nota, la deputata di Forza Italia Vincenza Labriola. “In sostanza, e’ necessario – aggiunge – puntare sulla crescita e non sulle fandonie e gli spot da campagna elettorale. La manovra si muove su un sentiero molto stretto ed ha bisogno di interventi armonici e non schizofrenici. Non e’ immaginabile una sessione di bilancio incentrata su minacce piu’ o meno velate al ministro Tria e su finti out out. I cittadini meritano finalmente risposte, perche’ finora sono stati esclusivamente presi in giro. Risposte che devono essere serie, credibili, efficaci e soprattutto in grado di risollevare il Paese dallo stato di impasse di cui si trova da mesi per l’inconcludenza di questo esecutivo”.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Potrebbero interessarti anche...