Manovra, Di Maio: “Attingiamo a un po’ di deficit per mantenere le promesse”.

“Un governo serio che ha fatto delle promesse i fondi li trova e non e’ un attacco al ministro dell’economia. E qualora non si trovessero tutti i soldi dai tagli, noi sappiamo che nei prossimi anni potremo tagliare tanti altri sprechi e mandare a regime tutte le risorse che servono a finanziare queste iniziative, ma non possimao aspettare 2 – 3 anni per mantenere le promesse. Ed e’ per questo che si attinge a un po’ di deficit per poi far rientare il debito l’anno dopo o tra due anni, tenendo i conti in ordine e senza fare nessuna manovra distruttiva dell’economia”. Lo dice Luigi Di Maio, ministro del Lavoro e dello sviluppo economico in diretta facebook dalla Cina.

MANOVRA. DI MAIO: PIENA FIDUCIA IN MINISTRO ECONOMIA TRIA

“Credo che non ci sia nessuno scontro. Stiamo lavorando alle coperture per la legge di bilancio. Io ho sempre detto che bisogna mantenere le promesse altrimenti e meglio andare a casa. E deve essere chiara una cosa: ho piena fiducia nel ministro dell’economia Giovanni Tria per quello che sta facendo e ho piena fiducia nel gioco di squadra che stiamo facendo come governo”. Lo dice Luigi Di Maio, ministro del Lavoro e dello sviluppo economico in diretta facebook dalla Cina.

MANOVRA. DI MAIO: NO TAGLI SERVIZI ESSENZIALI E NON SI SFORA 3%

“Ci sono due cose che posso assicurare sin da adesso: che non si toccano i diritti essenziali dei cittadini e che non si sfora il 3 per cento”. Lo dice Luigi Di Maio, ministro del Lavoro e dello sviluppo economico in diretta facebook dalla Cina, a una domanda su eventuali tagli ai servizi essenziali dei cittadini.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Potrebbero interessarti anche...