MANOVRA. BELLANOVA: NUOVE TASSE, MA DIETRO PRODUZIONE C’E’ LAVORO.

CI SONO QUESTIONI APERTE, NOI DIAMO MASSIMA DISPONIBILITÀ A RISOLVERLE (DIRE) Roma, 20 ott. – “Quando si mettono piccole tasse, come la sugar tax sulle bibite analcoliche, non si considera ad esempio che quelli sono anche prodotti agricoli trasformati e che dietro quella produzione ci sono posti di lavoro. E’ per questo che abbiamo sempre detto che sarebbe stato opportuno eliminare Quota 100 e destinare quelle risorse alla riduzione delle tasse, e alle famiglie”. Teresa Bellanova, ministro delle Politiche agricole, lo dice in un’intervista alla Stampa. “La legge di Bilancio e’ stata approvata salvo intese, anche se noi avremmo preferito un testo definitivo- spiega il ministro- ci sono delle questioni aperte, e noi diamo la massima disponibilita’ a risolverle”. Per quel che riguarda l’emendamento di Italia viva che chiede l’abolizione di Quota 100, “sara’ compito del premier Conte produrre una sintesi- spiega Bellanova– Altrimenti, il lavoro che e’ stato fatto in Consiglio dei ministri,e che ha portato ad un Documento programmatico di bilancio approvato salvo intese, continuera’ in Parlamento. Perche’ se e’ giusto dare la possibilita’ di andare in pensione prima, bisogna guardare con altrettanta attenzione chi fa lavori usuranti o chi avendo avuto una carriera contributiva discontinua a 62 anni di eta’ non avra’ mai accumulato anche 38 anni di contributi”.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite: 57

Potrebbero interessarti anche...