MALTEMPO. CIVATI: SALVINI VOTÒ CONTRO ACCORDO PARIGI SU CLIMA.

(DIRE) Roma, 5 nov. – “Il 4 ottobre 2016 il Parlamento europeo voto’ per la ratifica dell’accordo di Parigi contro i cambiamenti climatici. Il via libera arrivo’ senza problemi: ci furono 610 voti a favore, 38 i contrari, di cui 5 italiani. E tra loro figuravano due illustri esponenti di questo governo, all’epoca europarlamentari: il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, e il suo sodale, Lorenzo Fontana, attuale ministro per le politiche per la famiglia. Si’, proprio lo stesso Salvini che ieri voleva impartire lezioni sull’ambientalismo”. Lo dichiara Giuseppe Civati, fondatore di Possibile, commentando le prese di posizioni di Salvini sui danni causati dal maltempo. “Nel curriculum ‘ambientalista’ di Salvini– aggiunge Civati- non figurano quindi solo i condoni votati sia negli anni di alleanza con Berlusconi e sia nei primi mesi di contratto con Di Maio: e’ stato lui, in prima persona, a opporsi alle misure che puntano a ridurre le emissioni e favorire uno sviluppo pulito. Quello senza devastazioni ambientali”. 

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:20

Potrebbero interessarti anche...