MALTEMPO. BOMBA ACQUA A CORTINA, ZAIA: UN AUTENTICO DISASTRO.

MASSI CICLOPICI NEI DETRITI, VANNO RIMOSSI AL PIU’ PRESTO (DIRE) Roma, 5 ago. – “Ci sono milioni di metri cubi di detriti, la pista da sci e’ devastata, nei detriti ci sono tantissimi massi ciclopici grandi come camion che formano una diga e vanno rimossi subito, perche’ se piove stanotte deviano il corso del torrente, abbiamo chieste cariche al plastico per rimuoverli”. Luca Zaia, presidente della Regione Veneto, lo dice ai microfoni di RaiNews24. Quello che e’ avvenuto nella notte e’ stata “una tragedia per la perdita di una vita umana, e’ un autentico disastro”, aggiunge. Quello che serve ora e’ “un un piano di evacuazione”, spiega Zaia, e “la messa in sicurezza subito del territorio”, oltre naturalmente alla dichiarazione dello “stato crisi affinche’ siano riconosciuti i danni ai cittadini e alle famiglie e si ripristini la parte pubblica”.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:35
Print Friendly, PDF & Email