M5S. FIOM: SOLIDARIETÀ A LANDINI PER ATTACCHI, SERVE CONFRONTO CONCRETO.

(DIRE) Roma, 24 giu. – “Evidentemente le mobilitazioni di questi mesi delle lavoratrici e dei lavoratori stanno creando molti nervosismi. Un percorso di mobilitazione iniziato con manifestazione unitaria di Cgil, Cisl e Uil del 9 febbraio scorso, che passando per lo sciopero generale unitario dei metalmeccanici del 14 giugno, ha visto nella giornata di ieri a Reggio Calabria una grande partecipazione. Personalizzare lo scontro con il segretario generale della Cgil Maurizio Landini, significa voler nascondere che si stanno mobilitando centinaia di migliaia di lavoratori. Va avviato un confronto serio nel merito dei problemi che si pongono. È ora che ci si confronti sulle proposte concrete”. Lo dichiara in una nota la segreteria nazionale della Fiom-Cgil.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:33
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...