(LZ) VITERBO. ZINGARETTI INAUGURA IL TEATRO DELL’UNIONE.

DA REGIONE UN FINANZIAMENTO DI OLTRE 3 MLN (DIRE) Viterbo, 13 giu. – Si alza il sipario sullo storico Teatro dell’Unione di Viterbo che riapre oggi dopo i lavori di ristrutturazione realizzati grazie a un finanziamento di oltre 3 milioni di euro da parte della Giunta Zingaretti. Il Teatro dell’Unione di Viterbo ha ricevuto dalla Regione Lazio un finanziamento totale di 3.426.260 euro a fronte di un costo totale dei lavori di 4.987.000 euro. Di questo finanziamento la Giunta Zingaretti ha destinato, in due momenti diversi, un importo complessivo di 3.090.000 euro, si tratta di fondi regionali, per i lavori di ristrutturazione, durati due anni e ultimati lo scorso febbraio.  La Regione Lazio ha chiesto al Comune di Viterbo di sottoscrivere un atto di impegno, con il quale si chiede che il Teatro rimanga aperto per almeno 80 giorni all’anno, con una programmazione che permetta di far lavorare le maestranze dello spettacolo dal vivo. Si tratta di un intervento che fa parte di una strategia piu’ ampia messa in atto dalla Giunta Zingaretti e che punta a investire sulla cultura e sui lavoratori. Nel Lazio opera infatti quasi il 70% delle compagnie nazionali di spettacolo dal vivo, per questo l’amministrazione regionale ha deciso di garantire gli spazi adeguati alle loro attivita’. La riapertura del Teatro dell’Unione e’ solo l’ultima in ordine temporale. Gia’ lo scorso febbraio la Giunta Zingaretti ha inaugurato a Gradoli la nuova sala teatrale nello storico Palazzo Farnese. Inoltre, grazie a un bando da 2,7 milioni di euro la Regione ha sostenuto il recupero di teatri di proprieta’ pubblica situati nel Lazio chiedendo ai comuni di segnalare gli spazi da rimettere in sesto.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:37