(LZ) SANITÀ. ROMA, A UMBERTO I GIORNATA FORMATIVA SU DEPRESSIONE PERINATALE.

(DIRE) Roma, 24 mar. – La maternita’, gia’ nel periodo prenatale, rappresenta un momento di grande vulnerabilita’ in quanto, oltre ai cambiamenti fisici legati alla gravidanza, seppur fisiologici, per la donna avvengono cambiamenti importanti anche nella sfera psicologica che le impongono di rielaborare, non solo la propria corporeita’, ma anche e soprattutto la sfera affettiva e le relazioni sociali. Nella storia personale di ogni donna possono nascondersi alcuni fattori che sono causa di conflittualita’ con se stessa, con il partner o con la famiglia d’origine e, questo, potrebbe scatenare una profonda ‘crisi identitaria’ e rappresentare fattori di rischio significativi per lo sviluppo di una depressione perinatale che colpisce il 10-20% delle madri. Un approccio multidisciplinare al problema appare indispensabile al fine di un intervento integrato tra le varie professionalita’ che ruotano intorno al disagio del nucleo familiare. I disturbi dell’umore nel periodo perinatale, la valutazione della relazione madre-bambino e la psicopatologia e l’intervento clinico multidisciplinare sono alcuni dei temi al centro del corso di formazione Ecm, organizzato dal dipartimento di Neuroscienze/Salute mentale del Policlinico Umberto I di Roma, diretto dal professor Massimo Biondi, in programma per oggi, venerdi’ 24 marzo, dalle 9 alle 16, presso l’aula della Biblioteca della Direzione generale.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:13
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...