(LZ) SANITÀ. ABBRUZZESE: IN CIOCIARIA SI PENSA SOLO A REINTEGRO MANAGER ASL.

“Di fronte ai tanti problemi della sanita’ ciociara, pensiamo agli ospedali in tilt, alla carenza di personale, al caos nei Ps, alle liste d’attesa infinite, al flop delle Case della salute e degli ambufest, la priorita’ per la regione e la Asl sembra essere la questione dell‘eventuale reintregro dell’ex manager Mastrobuono. Premesso che la decisione del Tar del mese scorso non ha fatto altro che rappresentare un’altra bocciatura per Zingaretti in ambito sanitario, stavolta sul piano amministrativo; detto cio’ quest’atteggiamento evidenzia quanto la regione e la asl siano distanti dalle necessita’ dei cittadini, le cui esigenze sono ben altre. Nello specifico, vorrebbero dei servizi piu’ efficienti, e non essere costretti- come avviene in molti casi- a recarsi fuori regione per una visita. Si dovrebbe pensare piu’ a risolvere i problemi e non a cavilli burocratici, che peraltro non costituiscono delle priorita’ per i cittadini. La gestione sanitaria di Zingaretti e’ deludente proprio per questo, per il mancato ascolto delle istanze dei territori e per l’assenza di una programmazione chiara che tenga in considerazione le reali esigenze delle persone, che continuano a incontrare disagi e disservizi”. Cosi’ in un comunicato Mario Abbruzzese, consigliere regionale di Forza Italia del Lazio e presidente della Commissione Speciale Riforme Istituzionali.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:17
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...