L’Omia volley Domenica 13 dicembre ore 16,30 ad Anagni contro il Fenera Chieri.

_MGM2389-70“Eravamo coscienti delle difficoltà che avremmo incontrato in questo avvio di stagione, la nostra è una squadra giovanissima che si affaccia per la prima volta a questo campionato”. Questa è l’analisi di William Droghei, allenatore dell’Omia Volley, alla vigilia della sfida di domenica in programma ad Anagni (alle 16.30) contro il Fenera Chieri: una sfida che rappresenta uno snodo piuttosto importante per la formazione allenata da Droghei che arriva all’appuntamento dopo una striscia di sconfitte. “Inutile nascondere l’amarezza, di certo non posso dire che sono felice dei risultati che stiamo ottenendo, però ci sono degli evidenti e importanti passi in avanti – ammette il coach – sto vedendo progressi importanti in molte giocatrici e questo è importante: deve crescere la nostra qualità, ma anche la consapevolezza, solo così potremo toglierci da questa situazione”. L’Omia arriva dalla sconfitta di Trento mentre il Chieri è reduce dalla vittoria casalinga (3-0) con il Beng Rovigo e più in generale la squadra piemontese si presenta con tre vittorie (con Olbia, Soverato e Rovigo) in quattro partite: l’ultimo scivolone è arrivato a Settimo Torinese (3-1). “C’è ancora tanta strada da fare, stiamo lavorando per migliorare e provare a invertire la rotta attuale che parla di risultati negativi – chiarisce Ester Talamazzi, 182 cm, genovese, schiacciatrice dell’Omia con un trascorso importante nel Volleyrò Casal De’ Pazzi – le sconfitte? Perdere non piace a nessuno, dobbiamo continuare a lottare cercando di dare sempre il massimo. Per quanto mi riguarda mi sto impegnando per migliorare sempre di più, specie nelle situazioni in cui sono più carente: sono consapevole di dover fare un percorso di crescita e voglio farlo al massimo. Spero di togliermi presto le giuste soddisfazioni”. In classifica il Chieri è settimo con 15 punti mentre l’Omia Volley ha totalizzato finora solo quattro punti ed è staccata di due lunghezze dal Rovigo (6 punti) e di quattro dalla coppia composta da Palmi e Settimo Torinese (8 punti). Il match verrà diretto da Rosario Vecchione ed Enrico Autuori. L’Omia Volley potrà contare su: Kenny Moreno Pino, Lola De Arcangelis, Arianna Barboni, Angelica Noschese, Chiara Moretti, Silvia Bertaiola, Elisa Muri, Ester Talamazzi, Patrizia Zampedri e Costanza Neri. Dall’altra parte della rete il Chieri, di coach Massimiliano Gallo, avrà a disposizione: Silvia Agostino, Anna Mezzi, Valentina Torrese, Valentina Soriani, Marta Agostinetto, Viviane Goes De Arraujo, Natalia Serena, Diletta Curiazio, Giulia Salvi, Ylenia Migliorin, Sofia Moretto, Giorgia Vingaretti.

Nella foto Ester Talamazzi, schiacciatrice (foto di Alessandro Rogato) 

Ufficio stampa OMIA Volley 88 Cisterna
Giuseppe Baratta cell. 335.8334331 – Twitter: @giuseppebaratta
http://www.pallavolocisterna88.it/
– clicca “mi piace” su Facebook http://www.facebook.com/OmiaVolley
– seguici su Twitter http://twitter.com/cisternapallavo @cisternapallavo

Visite: 42