Libia, Gentiloni al governo: “Mai così isolati, cambiate rotta e vi sosterremo”.

L’ex premier osserva che queste sono “giornate decisive, l’equilibrio rischia di precipitare in una guerra civile con conseguenze umanitarie disastrose”.

“La vera condizione per svolgere un ruolo è a casa nostra, con ‘tanti nemici tanto onore’ avremo un’Italia emarginata, cambiate rotta e se lo fate avrete il nostro pieno sostegno”. Così Paolo Gentiloni si rivolge al governo e alla maggioranza, dopo l’informativa del premier Giuseppe Conte alla Camera sulla Libia.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:27
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...