LEGA DELLA TERRA: LA COOP DEMONIZZA GLI AGRICOLTORI.

Il carrello magico della Coop che libera braccianti e galline dal giogo dell’agricoltore è l’ennesima offesa ad una categoria di lavoratori ormai bistrattata dalla grande distribuzione, molto probabilmente la Coop ha usato immagini dei suoi fornitori per pubblicizzare se stessa.

Gli agricoltori italiani non possono che sentirsi offesi per questa campagna di demonizzazione messa in atto da un colosso come la Coop, questo voler disegnare come dei criminali degli onesti lavoratori è un gioco a cui non ci prestiamo.

Noi della Lega della Terra chiediamo il ritiro immediato di questa pubblicità ingannevole ed oltremodo offensiva, che rappresenta una situazione irreale visto che gli agricoltori italiani sono da tempo attenti al rispetto della salute del consumatore e dell’ambiente. Nessun agricoltore potrebbe mai pensare di fare quello descritto dalla Coop, gli investimenti fatti ogni anno dagli agricoltori mirano al rispetto ed al benessere degli animali.

La Coop, nel nome del dio denaro, ha voluto per l’ennesima volta presentare un panorama catastrofico, noi della Lega della Terra siamo rammaricati ed offesi perché anche questa volta si è persa l’occasione di far conoscere l’impegno quotidiano delle migliaia di aziende agricole nell’innovazione, nella ricerca, nello studio e nella sostenibilità ambientale.

In attesa del ritiro dello spot, invitiamo tutti gli italiani a fare la spesa nei mercati e nei piccoli negozi sotto casa, così almeno avranno la certezza di comprare prodotti sani e controllati.

Lega della Terra

Ufficio Stampa Forza Nuova

Via Giovanni Paisiello, 40 – 00198 Roma
mail: ufficiostampa@forzanuova.info

area stampa: Press Kit Forza Nuova

facebook: ForzaNuova

 

Visite: 100