Le istanze di partecipazione democratica in Italia sono sempre maggiori e si evidenziano in varie forme e movimenti: girotondi, sardine, Meet Up, piattaforme online o spontaneismo civico.

Il Forum ‘015 su tale tema offre una occasione di confronto a dieci under 29 del servizio civile per analizzare la nostra democrazia e gli strumenti di partecipazione previsti dalla Costituzione. A questo incontro viene chiesto a tutte le rappresentanze sociali e partitiche di Latina di partecipare e di contribuire al dibattito, che verrà aperto dai dieci giovani. Le organizzazioni del Forum ‘015 hanno fatto un invito e promuovono un appello alle rappresentanze democratiche pontine, dai partiti ai sindacati, perché siano parte di un confronto che vuole porre al centro il rispetto della partecipazione democratica. Spesso la democrazia viene travisata e la Costituzione non rispettata e ciò comporta un disorientamento della politica e quindi della amministrazione pubblica. Questo appuntamento si propone come uno spazio di riflessione collettiva sulle regole democratiche e la loro giusta attuazione nelle forme e nei limiti previsti dalla Costituzione. A sostenere tale appuntamento le quattro organizzazioni del Forum ‘015, Acli, Coldiretti, Compagnia delle Opere e Confcooperative. I lavori saranno aperti dalla riflessione del Vescovo di Latina e Vice Presidente del Comce Mons Mariano Crociata, che è stato invitato dalle organizzazioni per due motivi: la matrice cristiana che accomuna le stesse quattro associazioni e il sostegno concreto che la Chiesa italiana ha sostenuto dal 1944 ad oggi per promuovere la libertà e la democrazia in Italia. Sostegno soprattutto culturale e formativo. Ad accompagnare i lavori, coordinati dal Portavoce del Forum del Terzo Settore della provincia di Latina Nicola Tavoletta, ci sarà il costituzionalista Fabio Massimo Cestelli. Il dibattito sarà aperto dai quattro presidenti delle associazioni: Edgardo Bellezza, Maurizio Dell’Unto, Denis Carnello e Maurizio Scarsella. I protagonisti saranno, però le ragazze e i ragazzi che animeranno l’incontro con una rappresentazione per stimolare il libero dibattito, chiedendo alle delegazioni presenti la loro interpretazione della Costituzione per far funzionare la democrazia e garantire la libertà. Appuntamento in Curia per mercoledì 27 novembre ore 17,30.
Acli Provinciali Di Latina
Visite: 174

Potrebbero interessarti anche...